Galaxy Quest (1999).720p.H264.italian.english.Ac3-5.1.sub.ita.eng-MIRCrew | TV | HDTV | Yoshiwara Hana Oboro

Perché Opera è diverso da Chrome e perché dovresti assolutamente provarlo

Perché Opera è diverso da Chrome e perché dovresti assolutamente provarlo

Opera utilizza la stessa tecnologia di Chrome, ma le somiglianze finiscono lì. Di seguito ti spieghiamo in cosa differisce Opera e perché dovresti provarlo sul tuo PC o Mac.

ChromeOpera condividono lo stesso motore dal 2013. Ci riferiamo alla tecnologia grazie alla quale le pagine si vedono in un modo e non in un altro. I due browser usano il motore Blink: entrambi caricano le pagine nello stesso modo.

Ma allora, se usano la stessa tecnologia, perché dovresti scegliere Opera invece di Chrome? Perché sono diversi in termini di funzionalità ed estetica. Qui ti spieghiamo cosa fa di Opera un browser unico.

Opera ha un look più intuitivo e classico

Opera e Chrome differiscono in molti piccoli dettagli grafici. Il primo, e più evidente, è la posizione del menu. Mentre in Chrome è situato a destra della barra degli indirizzi, in Opera è un pulsante ubicato in alto a sinistra, un luogo molto più accessibile e familiare.

Simili, ma non uguali: il look di Opera è meno astratto e più classico

temi di Opera sono diversi. Sono immagini che vengono applicate alle schermate opzioni e configurazione e sono più facili da creare rispetto a Chrome: devi solo selezionare una foto dal disco rigido e scegliere l’allineamento e il colore di sfondo del testo. È come definire lo sfondo su Windows o Mac.

Creare un tema per Opera è facile come caricare un’immagine dal tuo hard drive

Un’altra differenza notevole è lo Speed Dial, la schermata di accesso rapido per intenderci, che in Opera è più vistoso e personalizzabile rispetto ad altri browser. Le miniature sono più grandi e si vede lo sfondo personalizzato. È una home più bella rispetto a quella offerta da Chrome per impostazione predefinita.

Più grande, più bello e più personalizzabile: questo è l’Accesso Rapido di Opera

Opera ha le funzioni Stash e Discover

Due caratteristiche uniche dello Speed Dial di Opera sono le funzioni Stash e Discover. La prima è una casella dei preferiti temporanea, pagine che contrassegni con il pulsante a forma di cuore per leggerle con calma in un secondo momento. È come avere un’app tipo Pocket integrata nel browser, senza bisogno di estensioni addizionali.

Vuoi leggere questa pagina più tardi senza metterla nei preferiti? Aggiungila a Stash

Per quanto riguarda Discover, si tratta di una selezione di notizie da varie fonti, ideale per essere aggiornati e leggere articoli interessanti. Dispone di categorie tipiche (affari, salute, sport, tecnologia) e di uno scroll infinito, ovvero, quando arriva alla fine, carica più notizie. Coinvolgente e informativo.

Discover è come avere un’edicola nella home page del browser

Opera dispone dell’acceleratore di navigazione Opera Turbo

Per le connessioni lente, Opera Turbo è come una manna dal cielo. Turbo spedisce le richieste di caricamento della pagina attraverso i server di Opera che comprimono le immagini e altri file. Il risultato? Una navigazione fino all’80% più leggera e veloce e una perdita di qualità minima.

Questa icona indica che Opera Turbo è attivo sul tuo PC o Mac

Opera dispone di molteplici suggerimenti di ricerca

Quando esegui una ricerca attraverso la barra, Opera non visualizza solo le opzioni di Google (come fa Chrome), ma anche Yahoo!, Amazon, Bing e altri motori di ricerca. Il tempo risparmiato da questa piccola funzione può essere enorme se sei una persona che cerca e confronta continuamente i risultati.

Un click e puoi vedere i suggerimenti di ricerca di Yahoo!, Bing o Wikipedia

Consuma meno memoria di Google Chrome

Nella nostra comparativa di browser, Opera ha dimostrato una potenza pari a quella di Chrome. Ciò ha perfettamente senso, perché il motore è lo stesso per entrambi. Ma la cosa incredibile è che Opera consuma meno memoria.

Opera gestisce la memoria molto meglio di Chrome; solo Firefox lo supera

Non conosciamo il tipo di ottimizzazioni che gli sviluppatori di Opera hanno applicato al motore di Google, ma la verità è che ha dato i suoi frutti: il modo in cui Opera gestisce la memoria lo rende migliore di Chrome per i dispositivi più modesti.

Per chi vuole la potenza di Chrome, senza sposarsi con Google

Quando usi Opera, hai la sensazione di navigare su un browser neutro, che non favorisce nessuna delle grandi aziende di internet. Opera è come Firefox, ma utilizza la stessa tecnologia ad alte prestazioni di Chrome, che nel nostro confronto si è rivelata ideale per l’apertura di applicazioni pesanti.

Oggigiorno, l’unico motivo per preferire Chrome a Opera è l’integrazione con i servizi di Google. Tuttavia, se non vuoi rinunciare alle estensioni e alla tecnologia di Chrome senza l’obbligo di aprire un account su Google, Opera è un’opzione più interessante di Firefox.

Per saperne di più, leggi la nostra comparativa sui browser 2014

[Adattamento di un articolo originale di Fabrizio Ferri-Benedetti su Softonic ES]

  • Link copiato!
Visualizzazione commenti in corso...